top of page

Propedeutica musicale

Corso in fase di allestimento

Materie complementari

Teoria solfeggio, Musica d'insieme, esercitazioni orchestrali

Giammichele Costantin

Pianista, organista, clavicembalista e direttore di coro ha studiato presso i Conservatori di Padova,Verona e Vicenza ed in varie accademie europee. Da anni interessato alla prassi esecutiva della musica antica, ha studiato con A.Marcon, H.Vogel, L.F.Tagliavini, T.Koopman, T.Mathot e presso l'Accademia Ambrosiana di Musica da Camera di Milano con E. Fadini. Studia clavicembalo con P.Marisaldi e R.Loreggian con cui collabora in importanti produzioni discografiche. Approfondisce la Direzione ed il Repertorio Corale con F.M.Bressan, P.P. Scattolin, L.Donati, M.Berrini, dirigendo il Coro “Ad Libitum” di Siviglia, il Coro “Euridice” di Bologna e il Coro da Camera di Cracovia. Collabora con Athestis Chorus, con l'ORCV del Veneto, con le Orchestre dei Conservatori di Padova e di Vicenza, e con direttori quali A.Ceccato, T.Stone, S.Balestracci, R.Gini e F.Guglielmo. E’ premiato in diversi concorsi internazionali. Si occupa attivamente di Arte Organaria. Apprezzato accompagnatore e didatta, si occupa dei problemi inerenti alla voce ed alle sue problematiche.

Canto Corale

Lorenzo Carazzato

Presso il Conservatorio L. Campiani di Mantova consegue la laurea in pianoforte sotto la guida di Roberta Bambace e il compimento inferiore di canto lirico sotto la guida del mezzosoprano Adriana Cicogna. Successivamente ottiene il compimento superiore di canto lirico presso il Conservatorio F. Venezze di Rovigo sotto la guida del Vincenzo Bello, la laurea in Didattica della Musica Strumentale per l’insegnamento del pianoforte e studia direzione corale sotto la guida dei Maestri Giorgio Mazzuccato e Michele Peguri.

Dal 2014 è Direttore della “Corale San Zeno” di Roverchiara. 

Dal 2015 è insegnante presso la scuola secondaria di primo grado I.C.1 di Legnago ed è Direttore del Coro d’Istituto.

Attualmente sta frequentando il biennio superiore di Composizione Corale e Direzione di Coro tenuto dal Maestro Michele Peguri presso il Conservatorio di Rovigo.

Storia ed estetica musicale

Emanuela Mattioli

Dopo la maturità classica si laurea in Lettere e Filosofia presso l’Università degli Studi di Padova. Consegue il diploma in pianoforte con il Maestro Bonizzato presso il Conservatorio F.E. Dall’Abaco di Verona e successivamente anche il Diploma di merito per il perfezionamento pianistico all’Accademia Musicale di Pescara. Partecipa a numerosi corsi di aggiornamento didattico e svolge una intensa attività concertistica. Dal 1985 cura la progettazione e l’organizzazione di stagioni concertistiche, di corsi e di seminari formativi. Durante il triennio 1996-1999 è membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Salieri e a partire dal 1999 membro della Commissione artistica. Nel biennio 1998-2000 Emanuela Mattioli ricopre il prestigioso incarico di Direttore artistico del Teatro Salieri di Legnago. Nel triennio 1997-2000 è Presidente della Accademia Salieri presso la quale insegna pianoforte fino all’anno 2016. Tuttora ricopre il ruolo di Vicepresidente presso la stessa Accademia.

Pubblica il volume “Antonio Salieri e il suo tempo” in occasione del duecentocinquantesimo dalla nascita. Cura l’organizzazione di Rassegne concertistiche con il Maestro Michele Costantin e promuove il prestigioso “Concorso Internazionale Giovani Musicisti Premio Antonio Salieri” a fianco del Direttore Artistico Davide De Togni. E’ docente di ruolo presso la Scuola Media Frattini di Legnago.

bottom of page